Stampa 3D: ripercorriamo i successi del 2020 e scopriamo i trend del 2021

  • manifattura additiva

Stampa 3D: ripercorriamo i successi del 2020 e scopriamo i trend del 2021

stampante 3D

Per gli amanti del tech e dell’innovazione come il team di NOA, è una grande soddisfazione affermare che per l’additive manufacturing il 2020 è stato un anno grandioso! In numerose occasioni la stampa 3D si è dimostrata un valido alleato, anche in situazioni di emergenza come la pandemia o il cambiamento climatico. Rivediamo insieme alcuni dei progetti che hanno aiutato a superare le difficoltà di quest’anno.

stampa3dPrime tra tutte ci sono sicuramente le valvole dell’ossigeno stampate in 3D. A marzo, nel pieno dell’emergenza causata dal Coronavirus, un ingegnere bresciano, grazie alla manifattura additiva è riuscito a rifornire un intero ospedale che era rimasto senza valvole per miscelare l’ossigeno all’aria. Grazie alla velocità e alla flessibilità della manifattura additiva, l’ingegnere in questione è riuscito a replicare in digitale una valvola e a stamparne un centinaio in poche ore. Altro grande traguardo della stampa 3D è stato la possibilità di adattamento delle maschere da snorkeling in caschi per l’ossigeno. Sempre la stessa azienda bresciana, collaborando con una nota catena di prodotti sportivi, è riuscita in meno di 10 ore, a disegnare in CAD e stampare il prototipo della famosa valvola Charlotte, ideata per collegare le maschere da snorkeling alle bombole dell’ossigeno di terapia sub-intensiva.

additive manufacturing

stampa 3DAltrettanto importanti sono stati i contributi della stampa 3D per aiutare il Pianeta. Pochi mesi fa è stato pubblicato il progetto della Hong Kong University per stampare in 3D la barriera corallina, ormai parzialmente distrutta dall’attività dell’uomo e dall’inquinamento. Per non parlare dello straordinario contributo nell’avanzamento dell’economia circolare, come l’utilizzo dell’olio esausto per creare resine più sostenibili. L’idea è stata di un professore dell’Università di Toronto, il quale ha scoperto che la composizione molecolare delle resine comunemente vendute per il 3D printing è molto simile a quella dell’olio da cucina.

L’ultimo progetto di additive manufacturing che vogliamo ricordare è quello delle basi lunari. Leonardo Caprio, dottorando del Politecnico di Milano, in collaborazione con l’Agenzia spaziale italiana (Asi) e l’Agenzia spaziale europea (Esa), ha studiato un modo semplice e funzionale per costruire la prossima base sulla Luna. Il progetto prevede l’uso di stampanti 3D, che, grazie al laser e alla polvere del suolo lunare, potranno produrre in loco le componenti strutturali.

manifattura additiva

trendLe ultime proiezioni mostrano che il settore dell’additive manufacturing continuerà a crescere anche nel 2021e già si immaginano i probabili trend. La pandemia ha sicuramente stravolto lo status quo e spinto numerose aziende a convertirsi al digitale e a metodi di produzione più intelligenti e innovativi. Secondo la relazione annuale di Wohlers Associates, tra il 2020 e il 2024, si prevede una crescita annuale del settore del +26,6%. Altri studi ancora hanno segnalato picchi nelle entrate globali della stampa e sembra proprio che continueranno ad aumentare, raggiungendo anche il +155%. È probabile, infatti, che nel 2024 il settore della manifattura additiva produrrà fino a 40,8 miliardi di dollari. La stampa 3D diventerà senza dubbio il metodo prediletto per la prototipazione veloce e personalizzata. I settori in cui l’additive manufacturing continuerà a crescere sono sicuramente quello medico-dentale, dell’automotive e aerospaziale.

new office automationPer continuare a scoprire tutte le ultime novità della manifattura additiva, segui la sezione News del nostro sito. Se invece vuoi acquistare o noleggiare una stampante 3D, scopri tutte quelle disponibili da NOA visitando questa pagina. Per sapere come potresti implementare la stampa 3D nel tuo lavoro, contattaci per una consulenza personalizzata, scrivendo una mail a info@noa3d.it oppure telefonando al numero 02 66169331.

    Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

    By | 2021-03-30T17:51:52+02:00 sabato 2 Gennaio 2021|News|Commenti disabilitati su Stampa 3D: ripercorriamo i successi del 2020 e scopriamo i trend del 2021