CONTATTACI

    Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

    Stampa 3D e cellule staminali: stampate le prime cellule cardiache

    • cellule staminali

    Stampa 3D e cellule staminali: stampate le prime cellule cardiache

    cellule cardiacheL’immenso valore e potenziale della manifattura additiva nella medicina abbiamo avuto modo di scoprirlo in varie occasioni, come per la creazione di protesi o per la produzione immediata di macchinari durante l’emergenza sanitaria. Recentemente, la stampa 3D è stata protagonista di un’altra grandissima innovazione in campo medico: la creazione di cellule cardiache.

    Un gruppo di ricercatori dell’Università di Tecnologia e Design di Singapore (UTDS) è infatti riuscito a stampare attraverso la manifattura additiva una serie di cellule cardiache partendo da quelle staminali. Le cellule staminali sono un tema molto discusso negli ultimi anni e di recente la ricerca ha fatto progressi incredibili. Il grande vantaggio della creazione di cellule in laboratorio è quello di poter sostituire quelle danneggiate o invecchiate o addirittura aiutare la crescita di un nuovo organo.

    cellule cardiache

    celluleLo studio che vede protagonisti la stampa 3D e le cellule staminali è comparso su “Bioprinting”, una prestigiosa rivista scientifica. Come viene spiegato nell’articolo pubblicato, per creare cellule viventi in laboratorio solitamente vengono sfruttati stimolatori chimici: un metodo efficace ma piuttosto complesso nel momento in cui si tratta di creare un intero organo come potrebbe essere il cuore. Il gruppo di ricercatori della UTDS ha seguito un approccio multidisplinare, basandosi principalmente sui metodi di manifattura additiva utilizzati per la produzione di biotessuti. Dopo vari esperimenti, i ricercatori sono riusciti a stampare i cardiomiociti, cellule cardiache appunto, perfettamente viventi.

    cellule cardiacheA partire dalle cellule stampate in 3D, un altro team di ricercatori dell’Università del Minnesota è riuscito a creare un cuore umano funzionante. Da tempo ormai, gli scienziati provavano a riprodurre cardiomiociti partendo da cellule staminali per produrre il muscolo, ma gli esperimenti non avevano mai dato esito positivo. Grazie alla stampa 3D le cellule cardiache hanno raggiunto la densità adatta per creare un muscolo vivo e funzionante. Per stampare è stato utilizzato un inchiostro specializzato che viene ricavato dalle proteinedella matrice extracellulare. Questo è stato poi unito a cellule staminali umani e il cosiddetto Ink-Plus fatto di cellule è stato inserito nella stampante 3D per produrre il modello. Il cuore stampato è piuttosto piccolo, misura in lunghezza circa 1,5 cm, ma è delle giuste dimensioni per essere inserito nella cavità addominale dei topi per proseguire la sperimentazione.

    cellule cardiache

    La tecnologia medica ha veramente fatto passi da gigante negli ultimi anni, anche grazie alle tecnologie dell’industria 4.0, come la stampa 3D. Grazie a questi metodi, la precisione e la velocità di produzione di cellule e organi funzionanti in laboratorio ha raggiunto livelli che fino a poco tempo fa erano inimmaginabili. Soprattutto grazie alla manifattura additiva e al design delle componenti in digitale attraverso software avanzati, il grado di accuratezza geometrica è estremamente elevato. Esperimenti e risultati di successo come la stampa di cellule cardiache e la creazione di un cuore vivente rappresentano una grande promessa per futuri studi.

    new office automationPer rimanere sempre aggiornato sulle ultime novità del 3D, visita la sezione News del nostro sito. Se invece ti piacerebbe avere una stampante 3D, cliccando qui potrai vedere quelle disponibili da NOA in vendita e a noleggio. Se hai altre domande oppure vuoi ricevere una consulenza personalizzata, chiama il numero +39 342 540 8170 oppure manda una mail a info@noa3d.it, il team di New Office Automation sarà felice di aiutarti.

      Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

      By | 2020-08-27T10:22:58+02:00 giovedì 27 Agosto 2020|News|Commenti disabilitati su Stampa 3D e cellule staminali: stampate le prime cellule cardiache