NOA By Ricoh rispetta l’ambiente: ecco come smaltire correttamente toner e stampanti

  • smaltire

NOA By Ricoh rispetta l’ambiente: ecco come smaltire correttamente toner e stampanti

smaltireLa vocazione di New Office Automation per l’ecologia e la tutela dell’ambiente influenza direttamente l’attenzione verso il ciclo di vita del prodotto. NOA By Ricoh si prende cura di tutti i dispositivi venduti e noleggiati anche dopo il loro utilizzo, prestando particolare attenzione al loro smaltimento.

Le stampanti multifunzione da ufficio sono considerare rifiuti elettronici (RAEE) non pericolosi. Al momento dello smaltimento, a ogni stampante viene attribuito un codice CER, ovvero un numero identificativo segnato nel catalogo europeo dei rifiuti (Codice Europeo del Rifiuto, CER appunto). Questo codice indica la pericolosità e la modalità di smaltimento del rifiuto. Esso può essere indicato dal produttore stesso della stampante multifunzione in un’apposita certificazione allegata al dispositivo. Se non si riesce a risalire al codice CER, si può richiedere l’analisi con successiva attribuzione del codice ad un laboratorio specializzato. New Office Automation offre anche un metodo di smaltimento delle stampanti attraverso una partnership con Vesti Solidale s.c.s. onlus. Dopo la raccolta, i dispositivi vengono conferiti all’impianto di Vesti Solidale.

Smaltire toner e cartucce esausti

È chiaro che dispositivi come stampanti e multifunzioni sono rifiuti speciali e devono essere smaltite seguendo una procedura particolare, ma bisogna prestare attenzione anche alle cartucce. Lo smaltimento di cartucce e toner delle stampanti è infatti regolato dal Decreto legislativo n. 152/2006, il quale definisce questi oggetti come rifiuti speciali non pericolosi. All’articolo 184, comma 2, viene precisato che i toner esausti non sono rifiuti speciali assimilabili agli urbani. Questo significa che, per legge, le aziende produttrici o venditrici devono garantire il corretto smaltimento.

smaltire Per essere sicuri di smaltirle in modo corretto, è possibile portare le cartucce presso aziende che hanno la facoltà di raccoglierle nella propria sede. Solitamente aziende produttrici e rivenditori hanno degli appositi contenitori, gli Ecobox, per raccogliere cartucce e toner esausti per un periodo di 12 mesi. Dopo un anno dalla raccolta, le aziende sono obbligate per legge a far trasportare o smaltire i rifiuti dai soggetti autorizzati. Anche nel caso di cartucce e toner, NOA By Ricoh esegue la raccolta in collaborazione con Vesti Solidale s.c.s. onlus. Inoltre, attraverso il servizio RI.CA.RI.CA. (RItira CArtucce RIgenera CAmbiamento) vengono selezionati i toner che possono essere indirizzati alla rigenerazione.

toner

Evitare lo smaltimento: la soluzione EcoBluLine

Il miglior modo per non inquinare è non creare rifiuti inutili. Se la tua stampante multifunzione non ti è più utile o vuoi cambiarla, al posto di smaltirla, puoi decidere di ricondizionarla. La linea EcoBluLine di NOA By Ricoh si occupa proprio di acquistare multifunzioni usate e rigenerarle secondo un processo affidabile e garantito.

new office automationPer scoprire tutte le stampanti multifunzione Ricoh disponibili in vendita e a noleggio, vista questa pagina. Se invece sei interessato a ricevere una consulenza personalizzata per scegliere il dispositivo intelligente più adatto alle tue esigenze, contatta il team di NOA By Ricoh telefonando al numero 02 66169331 oppure inviando una mail a ufficiomarketing@noa.it.

    Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

    By | 2021-07-23T14:23:23+02:00 martedì 27 Luglio 2021|News|Commenti disabilitati su NOA By Ricoh rispetta l’ambiente: ecco come smaltire correttamente toner e stampanti