CONTATTACI

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

Quando NOA incontra un bellissimo progetto da realizzare: Flexworking a Milano

Quando NOA incontra un bellissimo progetto da realizzare: Flexworking a Milano

Attraverso il nostro sito conosciamo tante nuove realtà di business e, grazie al web, molti professionisti conoscono NOA mentre sono alla ricerca di soluzioni all’avanguardia per l’allestimento tecnologico dei loro spazi di lavoro, soluzioni, in formula noleggio o vendita per Milano e provincia, come le nuove stampanti multifunzione, le LIM (Lavagne Multimediali Interattive), i sistemi di videoconferenza e molto altro, in grado di rendere lo spazio di lavoro smart e fruibile subito ed in maniera semplice da tutti.

Ed è proprio questa la premessa che ha determinato l’incontro tra NOA e Filippo Piervittori, giornalista e fondatore del web magazine Rumors.it.

Piervittori nel 2017 era alla ricerca di una prestigiosa location per Flexworking, un progetto di coworking ispirato al modello americano, completamente diverso dal concetto di luogo di “lavoro comune” o di ufficio in subaffitto. Uno spazio in cui rendere possibile networking e sviluppo, condivisione e collaborazione.

La sua idea di mettere a disposizione di imprese, liberi professionisti, start-up, associazioni una sede con le tecnologie più avanzate e i device più aggiornati lo ha guidato nella ricerca di consulenti affidabili e di elevata competenza, che lo aiutassero a trovare le soluzioni migliori.

Ispirato dalla sua felice esperienza con Ricoh, che sa ascoltare e soddisfare le esigenze degli imprenditori, Piervittori ha conosciuto NOA attraverso il web e ha scelto di affidarsi ai nostri consulenti.

Come racconta: “In New Office Automation (NOA) – storico Partner Ricoh di Milano – abbiamo trovato un fornitore dotato di fantasia e pazienza nell’immaginare il futuro quando ancora eravamo alla ricerca della giusta location per Flexworking. È stato grazie anche a loro che siamo arrivati qui in via Cerva…

I consulenti NOA “… Ci hanno consigliato i device Ricoh più adatti, come ad esempio le lavagne digitali interattive che possono essere trasportate da uno spazio all’altro. Anche i redattori di Rumors.it usano le lavagne interattive multimediali, perfette per condividere ed editare foto, disegni, articoli dei redattori e collaboratori esterni. Tutto archiviabile nel cloud.”

E così nel pieno centro storico di Milano, nella sede prestigiosa in un palazzo d’epoca, con le sue 25 postazioni di lavoro più una sala riunioni e open area per training e conferenze, Flexworking rende possibile ai suoi coworkers l’utilizzo di spazi in cui ottimizzare le risorse e condividere tecnologie avanzate: dal wi-fi superveloce ai sistemi multifunzione, alle LIM, i proiettori video e i digital signage.

… Facciamo grande uso dell’interazione tra lavagne digitali e smartphone – dice ancora Piervittori nella sua intervista – perché molti coworkers arrivano con le presentazioni sui loro cellulari… Ai coworkers che ci chiedono ‘armadi per le loro scartoffie’ proponiamo l’archiviazione elettronica nel cloud così i loro archivi li possono tenere nel taschino, sempre a disposizione. A rendere facile la gestione dei documenti sono le nuove multifunzione Ricoh che permettono la digitalizzazione immediata, la condivisione e l’archiviazione nel cloud. Grazie ai software Ricoh ogni coworker ha un codice personale che genera un report con tutte le sue attività. Così i costi sono assolutamente trasparenti.”

Lavorare per e con Flexworking è stata per noi un’esperienza entusiasmante. Ringraziamo Filippo Piervittori per aver scelto NOA come partner tecnologico per l’allestimento di questo spazio e per averci reso così partecipi di questo bellissimo progetto di coworking a Milano.

By | 2018-02-13T11:24:58+00:00 mercoledì 7 febbraio 2018|News|Commenti disabilitati su Quando NOA incontra un bellissimo progetto da realizzare: Flexworking a Milano