CONTATTACI

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

Omer Sub porta la stampa 3D nel mondo subacqueo grazie alla collaborazione con NOA

Omer Sub porta la stampa 3D nel mondo subacqueo grazie alla collaborazione con NOA

New Office Automation è ormai una società nota per la sua offerta nel campo della stampa 3D, capace di fornire hardware di qualità e un supporto costante alle aziende partner per sfruttare le potenzialità delle tecnologie additive al meglio. Tra le numerose collaborazioni in atto, una particolare attenzione merita quella instaurata con Omer Sub, società specializzata nella fornitura di attrezzature per attività subacquee.

Il mondo dei sub ha una continua richiesta di strumenti sempre più performanti e funzionali, aspetto che spinge le aziende del settore a realizzare frequentemente nuovi prototipi per migliorare la propria linea di prodotti. E quando si parla di prototipazione o R&D, sappiamo ormai molto bene quanto possa essere d’aiuto la stampa 3D. Da qui la scelta di Omer Sub di introdurre le tecnologie di manifattura additiva all’interno del proprio processo di ricerca e sviluppo, trovando in NOA il partner ideale sia per quanto riguarda la tipologia di sistemi messi a disposizione, sia per il tipo di supporto fornito – aspetto da non sottovalutare soprattutto per le società che si approcciano ad affrontare un processo di digitalizzazione.

Abbiamo parlato con Dante Noceti, R&D Manager di Omer Sub, per saperne di più riguardo all’impatto della stampa 3D all’interno della realtà aziendale:

Come nasce la collaborazione tra Omer Sub e NOA?

Abbiamo iniziato ad approcciarci al mondo della manifattura additiva qualche tempo fa, inserendo un’altra stampante 3D. Avendo però ormai dismesso il vecchio modello a deposizione di filamento ABS, ho fatto un po’ di ricerche sul web e la Form2 mi è parsa una macchina con un ottimo rapporto qualità prezzo, efficace ed economica. A questo punto ho contattato un rivenditore vicino alla nostra zona e la scelta è caduta su NOA.

In quale ambito siete riusciti ad applicare l’utilizzo della stampa 3D?

Noi utilizziamo la stampante prevalentemente per creare dei prototipi innovativi sia dal punto di vista estetico che funzionale, spaziando sui vari tipi di materiali disponibili. È anche capitato di realizzare una serie di prototipi per i nostri agenti di vendita.

Quale tipo di soluzione adoperate?

Come dicevo in precedenza, usiamo una Form2 di Formlabs.

Quali vantaggi ha portato e quali problematiche ha risolto? 

Avendo già in passato una macchina per prototipazione diciamo che i vantaggi già li conoscevamo bene (soprattutto per quanto riguarda la possibilità di valutare un design in modo tangibile, di valutare le ergonomie, ecc…). L’utilizzo della stampa 3D permette di toccare con mano un oggetto prima di fare investimenti e senza dover aspettare le tempistiche di un service esterno.

Avete già individuato dei possibili sviluppi futuri? 

Per quanto riguarda il futuro, ci piacerebbe provare qualche nuova tecnologia, magari introducendo una macchina che lavori a sinterizzazione.

 

 

Se vuoi scoprire anche tu il vantaggio competitivo che potrebbe portare alla tua azienda il noleggio di una stampante 3D o avere maggiori dettagli sulle tecnologie della stampa 3D puoi visitare la  sezione dedicata nel nostro sito, dove troverai tutti i modelli a disposizione per il noleggio o la vendita tra stampanti a polvere, stampanti a resina e stampanti a filamento, i consumabili e gli accessori.

Se desideri una consulenza personalizzata i nostri specialisti sono pronti a rispondere ad ogni tuo quesito: contattaci telefonicamente al numero +02 66 169 324  o scrivi una mail all’indirizzo info@noa3d.it.
NOA 3D ti aspetta!

By | 2018-12-05T18:14:07+00:00 mercoledì 5 dicembre 2018|News|Commenti disabilitati su Omer Sub porta la stampa 3D nel mondo subacqueo grazie alla collaborazione con NOA