CONTATTACI

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

[recaptcha]

La sicurezza nell’era della stampa digitale

La sicurezza nell’era della stampa digitale

NOA e Ricoh insieme per garantire la sicurezza delle piccole e medie imprese

Il GDPR è un regolamento che è stato introdotto per garantire che le leggi sulla protezione dei dati vengano applicate nello stesso modo a tutti i Paesi dell’Unione Europea. Il principale obbiettivo del GDPR è quello di tutelare tutti i cittadini dagli enti che utilizzano i dati personali in maniera non corretta, rendendo gli utenti partecipi di quali possano essere le informazioni condivise, in quali archivi vengono conservate e in che modo.
A seguito dell’entrata in vigore di questo nuovo regolamento, avvenuta il 25 maggio 2018, le aziende hanno richiesto dei cambiamenti per adeguarsi alle nuove direttive.

 

Tra smartphone, tablet e computer spesso ci si dimentica che anche i sistemi di stampa, da quando sono stati digitalizzati, sono diventati incubatori di informazioni.  Dagli anni 2000 infatti è stato introdotto un disco rigido, simile a quello dei computer, in grado di memorizzare ogni documento che viene inviato, fotocopiato o scansionato tramite il dispositivo. Proprio per questo motivo è risultato necessario prendere dei provvedimenti che si adattassero al GDPR.

 

Grazie ad una rete di esperti del settore, Ricoh possiede un’esperienza unica a livello mondiale nel settore della protezione dati ed è quindi in grado di avvalersi di soluzioni efficaci che soddisfano in pieno le direttive GDPR. Da più di 20 anni garantisce un’estrema sicurezza integrando dei sistemi appositi all’interno di ogni singolo prodotto. Con l’installazione del sistema operativo proprietario Ricoh, i sistemi di multifunzione sono protetti e isolati dalle minacce dirette che solitamente colpiscono questo tipo di apparecchiature.

 

Con un occhio attento, l’azienda si rivolge in particolare alle piccole e medie imprese italiane che posseggono da 1 a 5 multifunzione o stampanti. Per questo tipo di realtà Ricoh offre una soluzione, chiamata Basic Secure Print che, grazie ad un’infrastruttura IT molto semplice (non necessita di Server), garantisce la protezione dei dati dei multifunzione tramite l’autenticazione con lettore di badge integrato in grado di abilitare la stampa in maniera remota e sicura. In questo modo, solo le persone utilizzate potranno accedere ai dati memorizzati nell’hard disk.

 

NOA, che da oltre trent’anni offre prodotti e servizi per la stampa e la comunicazione per l’ufficio costruiti sulle reali esigenze dei clienti, abbraccia completamente la filosofia di Ricoh in materia di sicurezza, fornendo diverse soluzioni che si adattino a ogni tipo di azienda, da soluzioni hardware a Servizi IT. In questo modo vuole garantire la totale sicurezza, affidabilità ed efficacia dei sistemi informativi delle piccole e medie imprese.

 

In quest’ottica NOA offre la protezione dei dati e delle informazioni dentro e fuori l’azienda attraverso diverse soluzioni. I sistemi multifunzione Ricoh, progettati, prodotti e installati in massima sicurezza, sono dotati di crittografia e sovrascrittura dell’hard disk. Lo Smart Operation Pannel (SOP), basandosi sul sistema operativo Ricoh, è conforme ai più rigorosi requisiti di sicurezza. Le numerose App che possono essere integrate nel SOP, offrono funzioni di sicurezza fondamentali, tra cui la stampa protetta, l’accesso tramite badge e la crittografia. Inoltre, indipendentemente da chi gestisce l’infrastruttura informatica, Ricoh assicura che i propri prodotti e servizi rispondano alle policy IT per la sicurezza delle reti.

Per avere maggiori informazioni riguardanti la sicurezza offerta da NOA e Ricoh è possibile consultare le sezioni dedicata ai Multifunzione e alla Sicurezza e Hi Tech sul nostro sito o contattaci a questi recapiti: telefono +39 02 66169324, mail info@noa.it

By | 2019-06-13T14:50:51+02:00 giovedì 13 Giugno 2019|News|Commenti disabilitati su La sicurezza nell’era della stampa digitale