Il futuro è digitale: le PMI sono pronte alla digital transformation?

  • digitale

Il futuro è digitale: le PMI sono pronte alla digital transformation?

digital transformationIl team di New Office Automation lo dice da tempo: il futuro è digitale e bisogna farsi trovare pronti. Ormai siamo tutti coscienti di cosa sia la digital transformation e di quanto sia importante attuarla nei tempi e nei modi più giusti. Gli imprenditori italiani lo sanno: a dimostrarlo è quel 70% delle PMI che ha sfruttato il digitale per superare le limitazioni causate dalla pandemia. Nonostante questo, però, la ricerca realizzata da Aipem, con il supporto dell’Istituto di ricerca Quaeris, rivela quanto siano impreparati gli italiani sul digitale.

Recentemente, Aipem e Queris hanno svolto una ricerca proprio sulle nuove frontiere digitali per le PMI. Lo studio ha coinvolto più di 7000 imprese del Nordest del nostro Paese presenti in diversi settori. Il primo elemento importante che emerge è la necessità, soprattutto durante l’emergenza sanitaria, di ricorrere a nuove tecnologie e al digitale. Con l’assenza totale di fiere, eventi e l’imposizione delle necessarie misure anti-covid, le imprese hanno dovuto innovarsi con, per esempio, sistemi audio-visivi per riunioni da remoto e strumenti per condividere documenti facilmente. Infatti, l’85,5% del campione intervistato da Aipem ha dovuto implementare queste tecnologie nell’ultimo anno.

digital workplace

Le PMI devono prepararsi per la Digital Transformation

digital workplaceNonostante questo dato positivo, che dimostra almeno un iniziale passaggio alla digital workplace, il 39,4% delle PMI si sente ancora impreparato ad utilizzare la tecnologia e il digitale. Dalla ricerca emerge che la pandemia ha influito molto negativamente sul bilancio di quasi la metà delle imprese. Quasi tutte le attività si sono spostate sul digitale, ma non tutti si sono trovati pronti ad adattarsi e trasportare le attività online. È chiaro, quindi, che risulta necessario un riallineamento tra la cultura imprenditoriale italiana e i bisogni digitali del futuro. O meglio, del presente.

Come afferma anche Paolo Molinaro, CEO di Aipem: “A causa del Covid il mercato mondiale ha virato decisamente verso il digitale, e questo per le nostre aziende può rappresentare l’apertura di ampi spazi di potenziale espansione“. L’unico problema è che molte imprese ancora non sono pronte ad affrontare la digital transformation e ad affidarsi completamente al digitale.

pmiIl team di New Office Automation sa bene che è una transizione semplice da eseguire. Proprio per questo si mette a disposizione come partner delle piccole e medie imprese, affiancando il cliente nella creazione della digital workplace dall’inizio alla fine. Partendo dalla consulenza tecnica e commerciale, per poi proporvi la soluzione economica più appropriata. Dopodiché il nostro team avvierà la messa in opera di tecnologie e impianti e infine fornirà il servizio di mantenimento, assistenza e formazione.

 

digitaleIl futuro è digitale, e la pandemia ci ha dimostrato quanto sia importante non ostacolare il cambiamento ma anticiparlo!  Fatevi trovare pronti: il team Visual Communication & ICT NOA sarà felice di organizzare una consulenza personalizzata per studiare il digital workplace più adatto alle vostre esigenze lavorative.
Per maggiori info o anche solo per una consulenza gratuita senza impegno, scrivici all’indirizzo visualcommunication@noa.it oppure chiama i numeri 3456829003 o 0266169385. Ti aspettiamo

 

 

    Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

    By | 2021-04-14T16:37:15+02:00 mercoledì 14 Aprile 2021|News|Commenti disabilitati su Il futuro è digitale: le PMI sono pronte alla digital transformation?