CONTATTACI

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

Gli strumenti migliori per fare smartworking e creare la home office del futuro

Gli strumenti migliori per fare smartworking e creare la home office del futuro

Dopo l’obbligo di auto-isolamento imposto dal Governo per far fronte alla pandemia da Coronavirus, gran parte dei lavoratori si è trovata a sconvolgere le proprie abitudini. Per chi può, infatti, la quotidianità è diventata lo smartworking. La soluzione del lavoro da remoto si è rivelata particolarmente efficace in questo momento di emergenza. Oltre che consentire alle persone di condurre uno stile di vita meno stressante, soprattutto evitando traffico e mezzi pubblici, spesso rivela un aumento non indifferente di soddisfazione e produttività.

smartworkingLa domanda che tutti si pongono ora, momento in cui si inizia a parlare di un’ipotetica fase due e si intravede la fine della quarantena, è se lo smartworking è arrivato per restare. In molti Paesi del mondo e dell’Europa il lavoro flessibile e da remoto era già una formula piuttosto utilizzata, ma in Italia è arrivata solo per affrontare l’emergenza ancora in corso. Così, da metà marzo, secondo il Ministero del Lavoro, gli smartworkers in Europa sono diventati più di 1 milione. Anche in Italia si sono visti i benefici del lavoro da remoto e così come ha affermato Francesco Bonfiglio, amministratore delegato di Engineering D.Hub, società del gruppo Engineering, “l’Italia diventerà una Repubblica fondata sullo smartworking”. 

La questione “smartworking permanente” sembra essere una soluzione condivisa da molti in effetti. Secondo una ricerca di Gartner, un’azienda statunitense che si occupa di consulenza strategica, ricerca e analisi nel campo della tecnologia dell’informazione, il 70% dei CFO intervistati prevede che alcuni smartworkers rimarranno tali anche dopo la pandemia. Questo riguarda, naturalmente, soprattutto i dipendenti che il più delle volte non hanno lo stretto bisogno di essere fisicamente presenti in ufficio oppure quei lavoratori che sono spesso in viaggio.

 

 

Non è dunque difficile immaginarsi, che dopo l’emergenza, ci saranno grandi cambiamenti all’interno delle aziende. Non si tratta di una mossa utile solo per le imprese, ma anche per i lavoratori, che in smartworking sembrano essere molto più produttivi e soddisfatti. Lavorare da remoto implica però, anche grandi cambiamenti a livello di soluzioni IT, sia interne all’azienda, sia nelle case dei dipendenti. Date tutte le promozioni e gli incentivi attualmente disponibili, investire in tecnologie performanti e postazioni di smartworking efficaci potrebbe essere una risorse utile per le emergenze ma anche per il futuro. Soluzioni come lo Smart Kit Home Office ideato da NOA sono perfette per consentire a tutti i dipendenti di lavorare efficientemente da remoto o per consentire un salto di qualità tecnologico ai liberi professionisti. 

smartworking

Con Smart Kit Home Office lavorare a casa diventa facile. NOA ti propone tutti gli strumenti migliori per poter lavorare in modo efficiente, come se fossi in ufficio. Una soluzione esclusiva, attualmente in promozione, che consente a tutti i lavoratori di avere una postazione di lavoro completa anche a casa. Il kit comprende una serie di prodotti altamente performanti, tra cui un PC Portatile i5 da 15’’, 8GB, HDD 256GB, MS Windows® PRO con mouse e cuffie audio con microfono. All’interno del pacchetto, disponibile a canone mensile, anche l’antivirus Gdata e una stampante multifunzione Ricoh SP330 SN con stampa, copia e scansione in formato A4. Inclusi nel prezzo anche i servizi NOA di consegna, installazione, configurazione e training, un anno intero di Help Desk e 1 toner di scorta con due risme di fogli A4 per la tua stampante. 

Così come ha affermato Bonfiglio, quando torneremo alla normalità, scopriremo che la digitalizzazione avrà subito una forte accelerazione. Avremo imparato finalmente ad ad utilizzare la tecnologia in modo efficiente al lavoro, nell’amministrazione, nella sanità, a scuola e anche nelle fabbriche. “Questa crisi ci ha insegnato il valore di una rete di comunicazione, ci ha insegnato il valore di un personal computer che ci permette di essere connessi con i nostri cari oltre che con l’ufficio in qualsiasi momento, ci ha insegnato il valore di poter lavorare da remoto. Nessuno sarà disposto a tornare indietro”, spiega l’amministratore delegato.

Per scoprire tutti i dettagli riguardo alla promozione dello Smart kit Home Office, visita la nostra pagina dedicata. Per acquistare il kit o avere maggiori informazioni, compila la scheda apposita che trovi in fondo alla pagine della promozione. Puoi anche chiamarci al numero +39 345 682 9003 oppure utilizzare il form.

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

By | 2020-04-17T19:28:24+02:00 venerdì 17 Aprile 2020|News|Commenti disabilitati su Gli strumenti migliori per fare smartworking e creare la home office del futuro