CONTATTACI

    Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

    Coronavirus ed e-learning: gli strumenti tecnologici più utili

    Coronavirus ed e-learning: gli strumenti tecnologici più utili

    Con l’arrivo dell’emergenza sanitaria causata dal coronavirus, a cambiare drasticamente non sono state solamente le abitudini dei lavoratori, ma anche quelle di studenti e insegnanti. Così come datori di lavoro e dipendenti si sono attrezzati per lavorare da remoto, lo stesso è accaduto per chi stava frequentando un corso di qualsiasi tipo. La formazione non è finita in anticipo, è solamente stata spostata online.

    Grazie alla collaborazione tra il Ministero dell’Istruzione e varie aziende che vanno dalla telefonia al tech, la scuola online è riuscita ad arrivare a quasi tutti gli studenti e gli universitari della penisola. Dall’esplosione della pandemia infatti, il ministero dell’Istruzione ha creato una task force per aiutare tutti i docenti d’Italia a poter svolgere le lezioni a distanza. Più nel dettaglio, con il decreto Cura Italia sono stati messi a disposizione 10 milioni di euro per permettere alle scuole statali di dotarsi immediatamente di piattaforme e di strumenti digitali; 70 milioni di euro di dispositivi digitali per gli studenti meno abbienti; e infine 5 milioni per la formazione del personale scolastico su metodologie e tecniche della didattica a distanza.

    e-learningLa didattica, intesa in senso più ampio, non ha esclusivamente a che fare con la scuola pubblica o privata, ma anche con le università, i corsi di specializzazione, i master e, da non dimenticarsi, la formazione aziendale. Tutte queste attività di insegnamento e apprendimento sono fondamentali in situazioni di normalità, ma diventano ancora di più importanti in momenti di emergenza e rischio. Per esempio, all’interno di un’azienda una crisi deve essere affrontata consolidando e formando il team per ciò che verrà dopo. O ancora, in un momento di poco lavoro e molto tempo libero, come potrebbe essere la quarantena, molti professionisti decidono di investire il loro tempo aggiornandosi e specializzandosi attraverso master e corsi online. Altresì, in questo periodo, alcune scuole private hanno approfittato dell’assenza degli studenti per riprogettare campus e acquistare nuovi strumenti per migliorare classi e laboratori e prepararsi al meglio per settembre.

    piattaforma e-learningAncora una volta la tecnologia e il digitale sono venuti in soccorso in un momento di estrema emergenza. L’e-learning è ormai diventato lo strumento più utilizzato per continuare la formazione di qualsiasi grado e tipologia. Tra cloud-sharing, piattaforme per webinar e lavagne digitali, la formazione scolastica e aziendale è del tutto rivoluzionata. Di nuove tecnologie per insegnare ne sono uscite veramente numerose, ma quali sono quelle più utili e funzionali? Essenziali sono sicuramente le piattaforme di videoconferenza in modo da poter spiegare alle persone guadandole e quindi riuscendo a stabilire un contatto umano, il più simile possibile a quello che si ha in classe oppure in una conference room. A questo proposito, una buona soluzione è la Smart Collaboration Platform di NOA, ideale per tenere lezioni e webinar. Intuitiva e facile da usare, è la soluzione perfetta per la formazione a distanza perché consente di collegarsi da qualsiasi dispositivo, sia da PC che da tablet e smartphone. Oltre allo streaming e alle videochiamate, è inoltre possibile condividere documenti in cloud. I servizi di cloud-sharing sono la tecnologia ideale sia per docenti e professori per condividere le attività didattiche e le slide esplicative, sia per i partecipanti quando devono salvare o interagire con il materiale fornito.

    e-learningUno strumento degno di nota a proposito di formazione a distanza sono le lavagne interattive RICOH, disponibili in vendita o a noleggio presso il nostro sito. Questi dispositivi sono delle vere e proprie lavagne digitali che consentono ai docenti non solo di scrivere su uno spazio ampio come una classica lavagna, ma anche di condividere lo schermo su tutti i dispositivi digitali dei partecipanti al corso. Attraverso le lavagne multimediali RICOH è inoltre possibile inviare le slide proiettate direttamente agli studenti o ai dipendenti in collegamento per la lezione o la conferenza. Grazie a questa funzione non sarà necessario avere tante piattaforme diverse aperte nello stesso momento, evitando così di sovraccaricare la rete internet e creare problemi tecnici che interrompono la formazione. Oltre a mostrare slide e scriverci sopra, il docente può tenere un corso veramente interattivo che coinvolge gli utenti e che riesce a mantenere alto il livello di attenzione. Le lavagne RICOH disponibili da NOA sono di varie dimensioni. Si può scegliere una lavagna più piccola, di 22”, che occupa poco spazio ed è facile da tenere in casa, oppure anche più grande da 55” o addirittura da 85”, che sicuramente saranno utili da sfruttare anche quando si potrà tornare tra i banchi di scuola e nelle sale riunioni. Una lavagna interattiva è un investimento importante, ma le potenzialità di questa tecnologia per la didattica a distanza e anche in presenza sono veramente oltre l’immaginabile. Per chi invece non vuole acquistare una lavagna RICOH, NOA offre la soluzione del noleggio operativo. La prassi è semplice e soprattutto non necessita di un costo di acquisto iniziale, perché inserito nel canone mensile, che include anche i costi di manutenzione, installazione, training e formazione sull’utilizzo del prodotto.

    lavagna ricoh e-learning

    Purtroppo, ad oggi, la situazione dell’educazione digitale in Italia è piuttosto disomogenea, non solo tra varie zone del Paese ma anche tra insegnanti, alunni e aziende. Infatti, è proprio facendo formazione online che molti studenti e dipendenti si sono rivelati inesperti al computer o al tablet: ci sono problemi anche a svolgere operazioni basilari, come esportare file in PDF oppure inserire un’immagine su un foglio Word. Il traffico sui social network sarà anche aumentato del 75%, ma è importante ricordarsi che il digitale non si esaurisce su Instagram e sullo smartphone. Anche per questo motivo è importante investire negli strumenti più utili, per imparare ad usare al massimo delle sue potenzialità tutto ciò che la tecnologia ci offre. I sistemi adatti all’e-learning offerti sul nostro sito sono funzionali, intuitivi e soprattutto facili da usare per chiunque. Inoltre, gli esperti di NOA saranno felici di farvi il training per imparare a sfruttare tutte le funzioni dei nostri prodotti e aiutarvi a risolvere qualsiasi problema tecnico.

    Per avere maggiori informazioni sugli strumenti offerti da NOA adatti ad aiutare insegnanti, studenti e aziende ad affrontare la formazione a distanza, visita il nostro sito. Se desideri ricevere informazioni più dettagliate, una consulenza personalizzata o sapere di più sul noleggio operativo, chiamaci al numero +39 345 682 9003 oppure invia una mail a info@noa.it.

      Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

      By | 2020-04-30T17:17:05+02:00 giovedì 30 Aprile 2020|News|Commenti disabilitati su Coronavirus ed e-learning: gli strumenti tecnologici più utili