CONTATTACI

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

Collaboration Platform: uno strumento chiave per attuare il lavoro agile da casa e affrontare la fase due

Collaboration Platform: uno strumento chiave per attuare il lavoro agile da casa e affrontare la fase due

collaborationIl valore aggiuntivo e i benefici del lavoro da remoto, sono stati una piacevole scoperta per tutti coloro che hanno avuto l’occasione di sperimentarlo. Secondo un’indagine di Euromobility sugli smartworkers, risulta che su 1000 cittadini italiani, il 92% di essi si dichiara abbastanza o molto soddisfatto dell’esperienza lavorativa in smartworking. Addirittura, 1 italiano su 3 vorrebbe proseguire a lavorare da remoto anche dopo l’emergenza sanitaria. Più della metà degli intervistati, infatti, è disposto a continuare lo smartworking in maniera limitata. Questo significa adottare una formula in cui, per esempio, si lavora due o tre giorni da casa, mentre il resto della settimana ci si reca in ufficio.

Il lavoro da remoto “forzato” degli ultimi mesi sembra aver dato la spinta giusta per migliorare il nostro stile di vita. Infatti, l’esperienza di nuove modalità di lavoro ha permesso a molti italiani di scoprire uno stile di vita meno stressante, che per altro ha anche aiutato a rendere più pulita l’aria delle nostre città. Alla luce di questo, secondo il Presidente di Euromobility, Lorenzo Bertuccio, lo smartworking “non può e non deve terminare quando l’emergenza sanitaria sarà rientrata”.

collaboration platform noa

collaboration

Lo smartworking si è rivelato una risorsa preziosa in tempi di emergenza. Oltre ad aver aumentato la produttività di molti dipendenti, sembra che il lavoro da remoto abbia anche contribuito a rendere team e organizzazioni più coesi. Questo soprattutto grazie alle quotidiane videoconferenze e chiamate di gruppo. La comunicazione durante lo smartworking deve essere costante, per questo sono necessari strumenti di buona qualità e performanti, come quelli offerti da NOA nello Smart Kit Communication. Si tratta di un kit creato apposta per comunicare con il proprio team di lavoro in modo semplice anche da lontano, in modo da rimanere sempre aggiornati e coordinati. 

Attualmente in promozione, lo Smart Kit Communication proposto da NOA comprende tutti gli strumenti necessari per svolgere videoconferenze e riunioni virtuali fino a 7 posti, ideale per studi professionali e PMI. Grazie a questo kit NOA ti offre apparecchi altamente performanti in modo da garantire una comunicazione rapida ed efficace con tutti i dipendenti dell’ufficio, anche da casa. Tra gli strumenti sono compresi anche un display da 55″, una telecamera, un microfono e 15 giorni gratuiti di videoconferenze. 

collaborazioneTuttavia, adottare lo smartworking non è stato semplice per tutti. È necessario avere a disposizione le tecnologie e gli strumenti adatti, non solo negli uffici ma anche nelle case dei dipendenti. Anzi, secondo la ricerca PandemiaEX di Forrester, il 47% degli italiani non ha potuto adottare modalità di lavoro da remoto durante l’emergenza. Per di più, risulta che quasi la metà degli impiegati italiani ha paura di essere licenziato dall’azienda per cui lavora e il 52% degli intervistati sostiene che le imprese italiane non hanno comunicato bene le misure per affrontare l’emergenza. La comunicazione in fase di crisi gioca un ruolo chiave per poter mantenere solida la struttura aziendale, a maggior ragione se si ha intenzione di adottare soluzioni di smartworking durante la fase due.

Dal momento che stiamo lentamente scoprendo tutte le indicazione per addentrarci nella fase due ed eventualmente uscire dal lockdown, è importante prepararsi con gli strumenti adeguati. Sebbene dal 4 maggio alcuni lavoratori selezionati potranno tornare negli uffici, le norme di distanziamento sociale e le restrizioni sugli spostamenti saranno ancora in vigore e forse ancora più rigide. Per questo motivo è importante investire nella tecnologia e nel digitale, che saranno essenziali anche dopo l’emergenza attuale. Oltre al kit per le videoconferenze, uno strumento utile è la Collaboration Platform offerta da NOA: uno spazio virtuale che permette comunicazione e collaborazione tra più persone a distanza. 

distanzaAvere a disposizione uno spazio virtuale come quello offerto dalla  Smart Collaboration Platform sarà utile anche per i componenti del team che potranno essere presenti sul luogo di lavoro. Sembra infatti che all’interno degli uffici stessi tutti i dipendenti dovranno mantenere come minimo il distanziamento di un metro e in alcuni casi la distanza minima potrebbe essere estesa a due metri. Parlarsi a uno o due metri di distanza forse è fattibile con il collega che ha la postazione di lavoro più vicina alla nostra, ma sicuramente diventa impensabile comunicare a più persone contemporaneamente e organizzare riunioni se gli spazi aziendali non lo permettono. Alla luce di questo, continuerà a essere più conveniente ed efficace utilizzare piattaforme di videoconferenza, come la Collaboration Platform di NOA, anche all’interno degli uffici.

collaboration

Anche durante la tanto attesa fase due, il digitale e l’uso delle piattaforme saranno essenziali per poter coinvolgere tutti quei membri del team che non potranno essere presenti in sede e dovranno continuare a lavorare da remoto. Per poter mantenere le distanze di sicurezza ed evitare che troppe persone prendano i mezzi pubblici, molto probabilmente non tutti i dipendenti potranno presentarsi in ufficio gli stessi giorni. È dunque probabile che verranno utilizzate soluzioni in cui i dipendenti lavoreranno in ufficio e in smartworking a giorni alterni. Per poter mantenere uno staff coeso anche in una situazione apparentemente frammentaria come quella descritta, è ancora una volta fondamentale la costante comunicazione che coinvolge tutti, sia chi è in ufficio sia chi è a casa. Piattaforme come quella offerta da NOA sono soluzioni ottimali per garantire comunicazione e collaborazione facile ed efficace. 

Per avere maggiori informazioni riguardo le offerte di NOA, visita la pagina promozioni sul nostro sito. Se invece vuoi ricevere una consulenza personalizzata sui nostri prodotti, disponibili sia in vendita che a noleggio, contattaci al numero +39 345 682 9003 oppure invia una mail a digitalworkplace@noa.it.

Ho letto e accetto l'informativa ai sensi del D.lgs. 196/2003

By | 2020-04-23T16:22:25+02:00 giovedì 23 Aprile 2020|News|Commenti disabilitati su Collaboration Platform: uno strumento chiave per attuare il lavoro agile da casa e affrontare la fase due