Bonus Tv 2021, come funziona e come sfruttarlo al meglio

  • bonus tv 2021

Bonus Tv 2021, come funziona e come sfruttarlo al meglio

bonus tv 2021Se ne parla ormai da mesi, ma sembra che lo switch del digitale terreste si farà ancora attendere. L’attivazione del nuovo standard televisivo Dvbt-2 a livello nazionale, infatti, con tutta probabilità non avverrà prima di gennaio 2023.  Si tratta di una proroga dovuta alla necessità di “un periodo più ampio per l’implementazione a regime del nuovo standard”, ha spiegato il ministero. Il processo, che avverrà in maniera graduale, prevede la sostituzione delle frequenze del digitale terrestre così da liberare la banda a 700 MHz, che verrà invece resa disponibile per l’utilizzo nella rete 5G di nuova generazione.

Non viene cancellato però il Bonus tv 2021 messo a disposizione grazie a un decreto del Ministero dello Sviluppo Economico, pensato proprio per favorire il passaggio a dispositivi di ultima generazione. Sarà possibile richiederlo, tramite l’apposito documento di autocertificazione, fino a dicembre 2022, posto che le risorse stanziate non si esauriscano prima. Il Bonus tv 2021, nello specifico, dà diritto ad uno sconto del 20% sul prezzo di acquisto di una nuova televisione fino ad un importo massimo di 100 euro. È destinato a tutti i cittadini residenti in Italia senza limiti di ISEE, a differenza del precedente incentivo varato nel 2019 e riservato a cittadini con un ISEE non superiore ai 20.000 euro. I due Bonus ad oggi rimangono entrambi in vigore e sono quindi cumulabili per un acquisto.

monitor

Ovviamente non tutti i dispositivi saranno da rottamare: in linea di massima i televisori acquistati dopo il 2017 dovrebbero essere idonei. Per verificarlo, è sufficiente selezionare con i tasti del telecomando il canale 100 (per la ricezione Rai) e 200 (per la ricezione Mediaset) e assicurarsi che compaia la dicitura “Test HEVC Main10”. Se questo accade, allora non preoccuparti: il tuo monitor è abilitato allo switch del digitale terrestre.

Un solo monitor, mille soluzioni

monitorDa non sottovalutare, infine, tutte le possibilità di utilizzo che questi dispositivi di ultima generazione offrono. Al di là infatti della semplice televisione, essi possono essere utilizzati in svariati modi. Ad esempio, come monitor per il computer – magari per chi ha necessità di una visuale più ampia o qualora si debbano presentare delle immagini a più persone. Per non parlare poi della sempre più diffusa necessità di una comunicazione visuale integrata, sia all’interno degli uffici, pubblici e privati, sia in contesti legati al mondo dell’hospitality o dello shopping.

digital signageIl digital signage infatti, con l’utilizzo di display digitali professionali e altamente performanti, consente di comunicare in maniera immediata e sempre aggiornata. Senza tralasciare un risvolto green: l’impiego dei monitor infatti, in un approccio visual sempre più immersivo, consente di limitare la circolazione della carta stampata, soprattutto all’interno degli uffici.

Per scoprire le soluzioni di allestimento offerte dal team di NOA by Ricoh, visita la nostra sezione dedicata. Se preferisci invece una consulenza personalizzata, contattaci inviando una mail a marketing@noa.it oppure telefonando al numero 02 66169331.

By | 2021-09-07T14:25:31+02:00 giovedì 9 Settembre 2021|News|Commenti disabilitati su Bonus Tv 2021, come funziona e come sfruttarlo al meglio